Tesseramento

Il Consiglio Direttivo, riunitosi in data 06/11/2017 ha stabilito le seguenti quote associative per l’anno 2018:

rinnovi:

  • SOCI ORDINARI (Nati fino al 1992) Euro 42,00
  • SOCI GIOVANI (Nati nell'anno 2001 e seguenti) Euro 16,00
  • SOCI FAMILIARI (Maggiorenni e conviventi del Socio Ordinario) Euro 22,00
  • SOCI ORDINARI JUNIORES (nati dal 1993 al 2000) Euro 22,00

nuovi soci:

  • SOCI ORDINARI (Nati fino al 1992) Euro 47,00
  • SOCI GIOVANI (Nati nell’ anno 2001 e seguenti ) Euro 21,00
  • SOCI FAMILIARI (Maggiorenni e conviventi del Socio Ordinario) Euro 27,00
  • SOCI ORDINARI JUNIORES (nati dal 1993 al 2000) Euro 27,00

Fasi del tesseramento

  • PRIMA FASE: dal 1° gennaio al 31 marzo
  • SECONDA FASE: dal 1° aprile al 31 ottobre

Abbonamenti

Abbonamento alle riviste: La Rivista del C.A.I. (bimestrale) e Le Dolomiti Bellunesi (semestrale) solo per Socio Ordinario e compresi nella quota annuale.

Abbonamento annuale facoltativo alla rivista: Le Alpi Venete, da effettuarsi entro il 30 marzo: Euro 4,50.

Convenzioni

Tutti i soci C.A.I., a seguito di apposita convenzione valida fino al 31 dicembre di ogni anno, possono iscriversi all’associazione DOLOMITI EMERGENCY ad un prezzo agevolato, integrando così la propria assicurazione.

Assicurazione integrativa

Informiamo che i Soci in sede di rinnovo/rilascio del bollino 2018 hanno la facoltà di usufruire di una polizza Assicurativa integrativa infortuni con un versamento di € 3,40.

Disposizioni

Si ricorda a tutti i Soci , in regola con il tesseramento 2018, che sono coperti da assicurazione e riceveranno le riviste del CAI fino al 30 MARZO 2019: pertanto si raccomanda di rinnovare l’iscrizione entro tale data. Fino al 30 marzo è possibile rinnovare la quota associativa o iscriversi al CAI Sezione di Pieve di Cadore direttamente presso i seguenti referenti:

Pieve di Cadore

  • SEDE - P.ZZA MUNICIPIO,13 (Ex apt) ( Su appuntamento al n. 349 3954809 )
  • LIVAN NERIO (FOTO OTTICA LIVAN)
  • GENOVA ANTONIO (NEGOZIO ELETTRICITÀ)
  • TRAIBER DANIELA (EDICOLA-LIBRERIA TRAIBER)

Tai di Cadore

  • GIACOMELLI UMBERTO(BAR AL CHECK)

Valle di Cadore

  • CORICA ANTONINO (EDICOLA E TABACCHI)

Oppure , effettuando un bonifico bancario presso la Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, filiale di Tai di Cadore, codice iban: IT78 M085 1161 2300 0000 0019 087 , intestato al C.A.I. Sez. di Pieve di Cadore. Invitiamo a tal proposito , tutti i Soci che utilizzeranno il bonifico bancario , di specificare le varie voci che costituiscono il versamento ( socio – categoria ) per facilitare la gestione interna del tesseramento. Il bollino verrà inviato al domicilio tramite servizio postale, per cui l’importo totale dovrà essere aumentato di € 0,95 per spese di segreteria.

Nuova polizza infortuni

Come noto, dal 01/01/2009 tutti i Soci iscritti al CAI saranno automaticamente assicurati con la polizza infortuni durante tutte le attività sociali. Informiamo che all’atto del rinnovo del tesseramento o della nuova iscrizione, il Socio potrà richiedere una copertura assicurativa infortuni che prevede dei massimali più alti per il caso morte e di invalidità permanente versando una quota aggiuntiva di Euro 3.40.

Vademecum

Prima fase: Il bollino può essere ritirato direttamente presso tutti i Signori rivenditori, a seguito del versamento della quota corrispondente. È chiaro che il bollino va consegnato unicamente a Soci iscritti nella Sezione di Pieve di Cadore; per cambi di sezione vedere successivamente.

Seconda fase: Il bollino va ritirato, esclusivamente, presso il Sig. Nerio Livan, nel negozio 'FOTO OTTICA LIVAN' di Pieve di Cadore (Piazza Tiziano). Per casi particolari mettersi in contatto con il responsabile del tesseramento.

Terza fase: È anche possibile, dal 1° gennaio al 31 ottobre, rinnovare l'iscrizione al C.A.I. tramite bonifico bancario, presso la Cassa Rurale ed Artigiana di Cortina d’Ampezzo e delle Dolomiti, filiale di Tai di Cadore, CIN M, ABI 08511, CAB 61230, C/C 19087, EUR IBAN IT78 M085 1161 2300 0000 0019 087, codice BIC CCRTIT2T95A, intestato al Club Alpino Italiano, Sezione di Pieve di Cadore. Non è previsto il pagamento tramite bonifico per i nuovi iscritti, i quali dovranno rivolgersi ai rivenditori o al Presidente della Sezione o al responsabile sezionale del tesseramento. Nella causale del versamento andranno indicati: nome, cognome e categoria socio corrispondente. L'importo totale va aumentato di € 0,95 per spese di segreteria, in quanto la consegna del bollino avviene ESCLUSIVAMENTE mediante l'invio con posta prioritaria.

Categorie soci

Ordinario Socio maggiorenne. Ha diritto a ricevere le riviste e le comunicazioni sociali.

Socio maggiorenne Per essere iscritti come Soci famigliari è necessaria la seguente condizione stabilita dallo Statuto Generale (Titolo II, Art. II Punto 3, Comma 3), pena la non iscrizione: "Nel proprio nucleo famigliare ci deve essere almeno un Socio ordinario convivente (per convivenza si intende lo stesso domicilio), ed in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso. Inoltre entrambi i Soci devono essere iscritti presso la medesima sezione.

Socio minorenne L'iscrizione nel primo anno di vita è gratuita. L'anno di compimento del 18° anno di età il Socio giovane, se intende rinnovare l'iscrizione, deve cambiare categoria. Si prospettano due soluzioni: 1. se è presente nel proprio nucleo famigliare un Socio ordinario convivente, in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso, è possibile iscriversi come Socio famigliare; 2. oppure iscriversi come Socio ordinario.

Cambio categoria Nel caso di cambio di categoria, questo deve essere annotato sulla tessera, con la firma del Presidente sezionale. Per quest'operazione contattare il Responsabile del tesseramento.

Nuove iscrizioni

  1. Chiedere al Socio l'eventuale indirizzo e-mail (facoltativo), utile per poter inviare le varie comunicazioni sociali della Sezione.
  2. Compilare il modulo d'iscrizione in tutte le sue parti. Per i Soci famigliari non dimenticare il nome del Socio ordinario convivente, già in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso.
    Ricevere il pagamento della quota prevista anticipatamente. Non è prevista l'iscrizione di un nuovo Socio tramite bonifico bancario.
  3. Per i nuovi Soci ordinari e nuovi Soci famigliari la quota del bollino annuale andrà aumentata di € 5,00 (spese di segreteria per la prima iscrizione).
  4. Ritirare una foto tessera.
  5. La tessera sarà preparata dal Responsabile del tesseramento. Per la consegna saranno presi accordi con il rivenditore, il quale fornirà in ogni modo il bollino al nuovo Socio, rilasciando la relativa ricevuta (chiedere possibilmente un recapito telefonico).
  6. Saranno consegnati al nuovo Socio:
         - tessera, comprensiva di salva tessera
    Ai soli Soci ordinari e famigliari:
         - stemma argentato punto-fermaglio
         - Statuto Generale del C.A.I.
         - Statuto della Sezione di Pieve di Cadore

Rinnovi

  1. Chiedere al Socio l'eventuale indirizzo e-mail (facoltativo), utile per poter inviare le varie comunicazioni sociali.
  2. Compilare il modulo relativo al trattamento dei Dati Personali( privacy)
  3. Chiedere a tutti i Soci se l'anno precedente erano iscritti al C.A.I.
  4. In caso di risposta affermativa:

    a) Compilare e consegnare copia della ricevuta, indicando chiaramente il nome e cognome del Socio e categoria relativa. Per i soli Soci famigliari segnalare anche il nome del Socio ordinario convivente, già in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso.
    b) Consegnare il bollino, dopo aver riscosso il pagamento della quota corrispondente. Non sono ammesse consegne a credito, né pagamenti dilazionati nel tempo.

    In caso di risposta negativa:

    a) Informare il Socio che, per conservare l'anzianità (vedi Soci venticinquennali), dovrà acquistare i bollini concernenti gli anni mancanti. Possono essere richiesti, tramite il Responsabile del tesseramento, bollini retroattivi fino a 10 anni dell'anno in corso, ma successivamente il 31 marzo di ogni anno, con il pagamento anticipato di € 12,00 per il Socio ordinario, € 6,00 per il Socio famigliare ed € 3,00 per il Socio giovane, per ogni bollino richiesto.
    b) Se al Socio l'anzianità non interessa, informarlo che la prima iscrizione al C.A.I. inizia da quel momento.
    c) Chiedere il codice fiscale.
    d) Fare firmare il modulo sulla privacy. e) Compilare e consegnare copia della ricevuta, indicando chiaramente il nome e il cognome del Socio e categoria relativa. Per i Soci famigliari segnalare anche il nome del Socio ordinario di riferimento, già in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso.

Consenso al Trattamento dei Dati Personali

Da quest’anno è entrata in vigore la nuova Piattaforma del Tesseramento, richiedendo a tutti i Soci il Consenso al Trattamento dei Dati Personali ( D.lgs 196/2003 riguardante la “Privacy” ) che deve essere compilato in tutte le sue parti al momento dell’iscrizione/rinnovo del bollino.

Detti moduli possono essere scaricati di seguito e inviati alla seguente e-mail: pievedicadore@cai.it

Smarrimento o logoramento della tessera

  1. In caso di smarrimento o deterioramento della tessera sociale, il Socio potrà richiederne un duplicato.
  2. Fare compilare un modulo d'iscrizione in tutte le sue parti specificando a parte che si tratta di smarrimento o sostituzione della tessera. Richiedere il pagamento anticipato di € 7,00 (per spese di segreteria del rinnovo).
  3. Ritirare una foto tessera.
  4. La tessera sarà preparata dal Responsabile del tesseramento. Per la consegna saranno presi accordi con il rivenditore (chiedere un possibile recapito telefonico).
  5. Ai fini dell'anzianità, dell'assicurazione e dei diritti acquisiti non cambia nulla, purché il Socio sia in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso e degli anni precedenti.
  6. a ricordato che la tessera senza il bollino dell'anno in corso preclude gli sconti nei rifugi e nelle attività economiche convenzionate. Per chi lo desidera, potrà essere acquistato un nuovo bollino (a prezzo ridotto).
    Se il Socio lo desidera, possono essere richiesti i bollini retroattivi fino a 10 anni dall'anno in corso, ma successivamente il 31 marzo di ogni anno, con il pagamento anticipato di € 12,00 per il Socio ordinario, € 6,00 per il Socio famigliare ed € 3,00 per il Socio giovane, per ogni bollino richiesto. Andrà in ogni modo rilasciata una ricevuta. In questi casi contattare il Responsabile del tesseramento, il quale fornirà i bollini.
  7. Nel caso di fornitura di nuova tessera, il motivo andrà annotato sulla tessera stessa con la firma del Presidente sezionale. Per quest'operazione contattare il Responsabile del tesseramento.

Smarrimento bollino

  1. In caso di smarrimento del bollino, ai fini dell'anzianità, dell'assicurazione e dei diritti acquisiti non cambia nulla, purché il Socio sia in regola con il pagamento della quota associativa dell'anno in corso e degli anni precedenti.
  2. Il Socio potrà richiedere un bollino dell'anno in corso in sostituzione, a prezzo ridotto.
  3. Va ricordato che la tessera senza il bollino dell'anno in corso preclude gli sconti nei rifugi e nelle attività economiche convenzionate. Se il Socio desidera avere dei bollini smarriti, retroattivi fino a 10 anni dall'anno in corso, possono essere richiesti, successivamente il 31 marzo di ogni anno, con il pagamento anticipato di € 12,00 per il Socio ordinario, € 6,00 per il Socio famigliare ed € 3,00 per il Socio giovane, per ogni bollino richiesto. Andrà in ogni modo rilasciata una ricevuta. In questi casi contattare il Responsabile del tesseramento, il quale fornirà i bollini (chiedere un possibile recapito telefonico).

Cambio sezione

Il Socio può, in qualsiasi momento, ma prima di un rinnovo, cambiare sezione.

La variazione andrà annotata sulla tessera, con la firma del Presidente della sezione ricevente il Socio. Per quest'operazione contattare il Responsabile del tesseramento (chiedere un possibile recapito telefonico).

Soci venticinquennali

Ogni anno, in occasione delle assemblee e/o cene sociali, sono premiati, con la consegna delle "Aquile d'oro", i Soci iscritti al C.A.I. da venticinque anni. L'iscrizione deve essere stata continuativa nel tempo, senza interruzioni. Se il Socio desidera non perdere l'anzianità, possono essere richiesti i bollini retroattivi fino a 10 anni dall'anno in corso, ma successivamente il 31 marzo di ogni anno, con il pagamento anticipato di € 12,00 per il Socio ordinario, € 6,00 per il Socio famigliare ed € 3,00 per il Socio giovane, per ogni bollino richiesto.

S'invitano pertanto i Soci che hanno raggiunto tale traguardo a presentare la tessera al Responsabile del tesseramento per la verifica del diritto a ricevere tale riconoscimento.

Assicurazione ai soci

C.A.I.

Tutti i Soci C.A.I. regolarmente iscritti sono coperti da un'assicurazione che riguarda gli eventuali interventi del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino in zone montane, sia per operazioni di ricerca, sia per operazioni di recupero.
Inoltre i Soci sono tenuti indenni, nei limiti dei massimali previsti, verso danni a terzi, causati involontariamente durante le attività oggetto dell'assicurazione. Ad esempio ascensioni, escursioni, sci-alpinismo, speleologia, gare sociali (ma non a carattere agonistico). Riunioni, manifestazioni, mostre, conferenze, proiezioni.
La garanzia vale in tutto il mondo (sempre per attività oggetto della polizza). Per non perdere la continuità di tale assicurazione, è necessario rinnovare l'iscrizione al C.A.I.  entro il 31 marzo dell'anno in corso.

Dolomiti Emergency

Ai Soci C.A.I. in regola con l'iscrizione per l'anno in corso è concesso uno sconto nell'adesione a Dolomiti Emergency. Per informazioni e/o iscrizioni, rivolgersi al SUEM 118 di Pieve di Cadore (0435 33118) oppure collegarsi al sito internet www.dolomitiemergency.it. Va ricordato, fra l'altro, che associarsi a Dolomiti Emergency garantisce una più efficace copertura assicurativa; ad esempio nel caso di utilizzo dell'elicottero, per interventi di soccorso. Ma solo per il territorio italiano.

Riviste

Ordinario

Socio che ha diritto, con la quota associativa, a ricevere le seguenti riviste:

  1. La "Montagna 360°" (mensile)
  2. La rivista "Le Dolomiti Bellunesi" (semestrale)

Le Alpi venete

Tutti i Soci possono richiedere l'invio della rivista "Le Alpi Venete" (semestrale), pagando una quota aggiuntiva d'abbonamento di € 4,50. Quota che andrà pagata all'atto del rinnovo e comunque entro il 31 marzo.

Informazioni varie

Capanna antracisa

Il Socio ordinario ha diritto, con il regolare pagamento della quota associativa, ad usufruire della Capanna Antracisa, sita nei pressi della Forcella Antracisa, nel Comune di Pieve di Cadore, per soggiorni temporanei, in qualsiasi periodo dell'anno.

Per eventuali informazioni chiedere al Responsabili sezionali dell'immobile:
GIACOMELLI Umberto - cell. 338 5415964

Responsabile tesseramento

Tabacchi Carlo - cell. 349 3954809