01-03-2015 / 29-11-2015

Alpinismo Giovanile 2015

Sezioni CAI di Pieve, Calalzo e Domegge di Cadore

CALENDARIO ATTIVITA' ALPINISMO GIOVANILE 2015

 

*Domenica 1 marzo  Uscita in slitta

Uscita invernale in località da destinarsi in base all’innevamento.

Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 8.30.

 

*Giovedì 16 aprile  ore 18.00  Presentazione del programma

Incontro in sede (di fianco al municipio di Pieve di Cadore) con genitori e ragazzi per illustrare il nuovo programma, dare informazioni su abbigliamento e alimentazione in montagna e proiezione di foto delle escursioni 2014.

 

*Domenica 19 aprile  Escursione al Pian de Sadorno e grigliata ai forti di Pian dell’Antro

Partiamo da Venas e saliamo il sentiero n° 236 fino al Pian de Sadorno, a quota 1330 m, da qui seguiamo la strada militare che, passando per la caserma di S. Anna e alcune postazioni, conduce al complesso difensivo di Pian dell’Antro, dove verrà organizzata una grigliata. Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 8.30. Dislivello 550 m circa.

 

*Aprile/Maggio  Visita al MUSE, Museo delle Scienze di Trento

Si prevede di effettuare il viaggio in corriera (max. 35 partecipanti). Ulteriori informazioni verranno pubblicate sul sito della sezione.

*Domenica 10 maggio  Manutenzione sentieri in località Le Ronce

Giornata dedicata alla manutenzione dei sentieri. Partendo dal Passo Cibiana puliremo e risegnaleremo il sentiero n° 481 fino alla Casera le Ronce, e poi lavoreremo sul sentiero n° 454 fino a Cibiana. Partenza alla sede del C.A.I.  alle ore 8.00.

 

*Sabato 30 maggio  Giornata di orienteering

Uscita pomeridiana, in località Lagole, dedicata all’orientamento con l’utilizzo di cartina e bussola. Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 14:30.

 

*Domenica 14 giugno  Croda dell’Arghena

Malga Rinbianco – Forcella dell’Arghena – salita alla cima della Croda dell’Arghena 2252 m – Forcella Col di Mezzo – Valle dell’ Acqua – Malga Rinbianco.

Itinerario su strade, sentieri militari e visita a numerose opere di guerra.

Con la partecipazione della guida storica Antonella Fornari.

Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 8.00. Dislivello  650 m circa.

 

*Domenica 28 giugno  Sentiero attrezzato Astaldi

Escursione nel gruppo delle Tofane.

Partiamo dal  Rifugio Dibona 2037 m, saliamo il sentiero n° 421 e raggiungiamo il Rifugio Pomedes 2300 m. Da qui percorriamo il sentiero attrezzato Astaldi fino ad incrociare il sentiero  n° 403, lo seguiamo  e raggiungiamo il Rifugio Giussani 2580 m. Per il sentiero n° 403 riscendiamo al Rifugio Dibona.

Dislivello 600 m circa. Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 8.00.

 

*Venerdì 10, sabato 11, domenica 12 luglio  Uscita in rifugio

Uscita di tre giorni al Rifugio Galassi

1°giorno: saliamo dalla Capanna degli Alpini 1395 m. al Rifugio Galassi  2018 m.

Dislivello 650 m. Partenza alla sede del C.A.I. alle 13.00.

2°giorno: dal rifugio Galassi al Ghiacciaio dell’Antelao 2584 m lungo la ferrata dei Cadorin e rientro al Galassi. Dislivello 600 m.

3°giorno: dal rifugio Galassi per Forcella Piccola, Rifugio San Marco scendiamo a San Vito. Dislivello 250 m in salita, 900 m in discesa.

 

*Martedì 18 agosto  Salita al Col Quaternà

Escursione panoramica alla cima del monte Quaternà.

Partiamo dalla Malga Coltrondo 1880 m, percorriamo la strada forestale fino alla Malga Rinfreddo 1890 m da dove seguiamo il sentiero n° 173 fino alla cima del Col Quaternà 2500 m. Scendiamo alla Sella del Quaternà 2380 m e da qui seguiamo i sentieri n° 146 159 e rientriamo alla Malga Coltrondo.

Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 8.00. Dislivello 700 m circa.

 

*Domenica  6 settembre  Salita alla cima del Piz Boe’

Escursione sul panoramico gruppo del Sella.

Partiamo dal Passo Pordoi 2239 m e saliamo in funivia al Rifugio Maria 2950 m. Da qui percorriamo il sentiero n° 627 e poi il sentiero parzialmente attrezzato n° 638 che ci porta in vetta al Piz Boè 3152 m. Da qui scendiamo lungo il sentiero n° 638 fino al Rifugio Boè 2870 m e poi per il sentiero n° 627 rientriamo al  Rifugio Maria dove scendiamo con la funivia. Partenza alla sede del C.A.I. alle ore 7.30. Dislivello: 500 m circa.

 

*Novembre  Uscita in grotta

Escursione speleologica alla Grotta Gigante, in collaborazione con la S.A.G., Società Alpina delle Giulie, di Trieste. Si prevede di effettuare il viaggio in corriera (max. 50 partecipanti).

Per motivi organizzativi sarà necessario prenotarsi con adeguato anticipo. Ulteriori informazioni verranno pubblicate sul sito della sezione.